Www.segnalo.it

Home page

Formazione Biblioteca e Cineteca Politiche e Leggi  Tracce e Sentieri

 

LAURA CONTI : nel campo di concentramento di Bolzano

Piero Caleffi, Si fa presto a dire fame, Mondadori 1967, p. 240

In questo libro di memorie, scritto nel 1954, Piero Caleffi rievoca, a dieci anni di distanza, le esperienze vissute tra il 25 luglio 1943 e il maggio 1945.

Antifascista militante, dopo l'8 settembre 1943, lavora per la missione Law, diretta da Mino Steýner, fino a quando fu arrestato da fascisti e tedeschi e torturato. Per il suo rifiuto di parlare della sua attivitÓ clandestina, Caleffi fu destinato, nell'agosto del 1944, ai lager tedeschi, prima in quello, tollerabile, di Bolzano, poi in quello, sinistramente famoso, di Mauthausen.

Il valore civile, morale, letterario della testimonianza di "Si fa presto a dire fame" fu riconosciuto dal giudizio espresso dalla Giuria che assegn˛ a questo libro il Premio Venezia della Resistenza 1954-1955.

Il migliore commento di queste pagine restano le parole scritte da Ferruccio Parri nella prefazione: "E difficile diventa scriverne. Un gesto, un'invettiva, una maledizione: a questo ridurrei l'introduzione. ╚ l'ultima pagina, l'ultima riflessione, do-lente e rasserenata e umana, a richiamarmi da questa tentazione di fuga, perchÚ sia fatta nostra e serva anche a noi l'infinita sofferenza di questo compagno ritornato e dei molti che non sono tornati".

CITTA DI BOLZANO - ASSESSORATO ALLA CULTURA

SCRIVERE DAI LAGER: RASSEGNA DI BIGLIETTI E CARTOLINE POSTALI SCRITTI NEI LAGER NAZISTI ITALIANI E D'OLTRALPE, a cura di CARLA GIACOMAZZI E GIUSEPPE PALEARI, 2000

contiene una cartolina, in data 21 XI 44,  inviata a Laura Conti ("n. 3786 Block") da sua madre e suo padre

 

COMUNE DI BOLZANO - ASSESSORATO ALLA CULTURA

L'OMBRA DEL BUIO: LAGER A BOLZANO 1945-1995

L'Archivio Storico della CittÓ di Bolzano ha il piacere di invitarLa alla giornata di studi Lager di Bolzano: campi dipendenti nella memoria di ex deportati organizzata per venerdý 26 maggio 2006.
SeguirÓ una visita guidata al vicino sito dell'ex Lager.
Luogo: Centro Culturale Don Bosco, Sala "Finetto"
Piazza Don Bosco 17/B, 39100 Bolzano.
Orario: dalle 9.00 alle 12.30.
PossibilitÓ di parcheggio.
 
Das Stadtarchiv Bozen m÷chte Sie herzlich einladen, an der Tagung Pol. Durchgangslager Bozen: Au▀enlager. Ex-Deportierte berichten teilzunehmen, die am Freitag, den 26. Mai 2006 organisiert wird.
Mit FŘhrung durch das naheliegende ehem. Pol. Durchgangslager.  
Ort: Centro Culturale Don Bosco, Sala "Finetto"
Don-Bosco-Platz 17/B, 39100 Bozen.
Vom 9.00 Uhr bis 12.30 Uhr.
Parkplatz m÷glich.
 
CittÓ di Bolzano / Stadt Bozen
Archivio Storico / Stadtarchiv
Via Portici 30 / Laubengasse 30
I - 39100  Bolzano / Bozen
Tel. 0039 - 0471 - 997 391
Fax 0039 - 0471 - 997 456